Il Mondo di Mauro & Lisi

 

 

 

 

 

 

 

 M&L-Pedia - Bertie Auld

Bertie Auld
cavallo di Kieran
 

Bertie Auld viene nominato per la prima volta ne 'Il tesoro di Skara Brae'. Viene menzionato anche ne 'I lillÓ di Padova' e se ne fa cenno ne 'I segreti di Tallinn'. Compare attivamente per la prima volta in 'Dio salvi il Gigante'.

Bertie Auld Ŕ un baio di otto anni. Intelligentissimo e dal carattere focoso, appartiene a Kieran Moynihan da quando era un puledro. Deve il suo nome all'omonimo giocatore del Celtic, regista di quei Lisbon Lions di cui Kieran parla spesso (la squadra che nel 1967 vinse la Coppa dei Campioni in finale contro l'Inter di Herrera per 2-1 schierando 11 giocatori tutti nati a Glasgow o dintorni).

Difficile a stancarsi, non ama per˛ saltare gli ostacoli.

Quando Kieran si Ŕ trasferito a Dublino assieme a Charlie per andare all'UniversitÓ, lo ha affidato alle cure di Greer Brennan che "parla ai cavalli come nessun altro".

Bertie ha sofferto molto per la distanza, sebbene le cure di casa Brennan siano eccellenti ed Ŕ sempre molto soddisfatto quando il suo padrone torna nel Donegal per fare assieme una lunga cavalcata.

Dopo gli eventi di Padova, il dottor LeRoy ha ordinato a Kieran di rinunciare a cavalcare per almeno un anno.
Quando Ŕ tornato ad Ardara dopo l'arresto di Patrick O'Hara, Kieran ha comunque passato un lungo pomeriggio a strigliarlo, a parlare con lui e a dargli le carote che tanto ama, con una voglia matta di saltare nuovamente in sella.

Tra i due c'Ŕ una sintonia perfetta.

Torna alla M&L-Pedia

 

 

ę 2011 Il mondo di Mauro & Lisi
web master: Lisi & Co.