Il Mondo di Mauro & Lisi

 

 

  21 luglio 2009

 Video e intervista sulla presentazione di Terracina

 

      Ciao ragazzi,

la presentazione di Terracina, svoltasi ieri lunedý 20 luglio presso la libreria LibrAria a partire dalle 18, Ŕ andata alla grande. Grande entusiasmo, grande partecipazione.

Inseriamo qui il video realizzato da Paolo Alberto Giannetti (grazie!) per il suo blog paologiannetti.blog.tiscali.it dove raccoglie tutte le news pi¨ importanti di Terracina.

Se volete vederlo cliccate qui.

Io nel frattempo vi scrivo qui di seguito un'intervista in esclusiva alla nostra Diletta Nicastro:

K. I ragazzi attendevano con ansia di leggere il seguito de 'I fossili di Messel' e si sono presentati con un grande anticipo rispetto all'orario di apertura dell'evento, pronti a fare domande e conoscere tutti i nuovi particolari.
D. "E' emozionante vedere i miei lettori crescere assieme ai miei personaggi. Cosý come le storie di volta in volta diventano pi¨ complesse, articolate e ramificate, cosý anche loro vanno avanti nella scuola e nella vita"
.

K. Grande interesse ha suscitato il concorso 'Indovina la prossima avventura di Mauro&Lisi' che invita i lettori ad scoprire dove si svolgerÓ il prossimo libro in base a piccoli indizi disseminati nel corso della narrazione. Il primo che indovina vince, oltre ad una copia del romanzo, una notte a Roma presso il B&B Amati da Roma (Via Ottaviano, 42) ed un'intera giornata da passare assieme all'autrice tra le meraviglie Unesco della capitale.
D. "Lo scorso anno i lettori ci sono andati davvero molto vicino. Quest'anno ci si sono messi di impegno e sono sicura che qualcuno riuscirÓ a scovare dove Mauro&Lisi andranno la prossima volta!".

K. I ragazzi erano anche particolarmente interessati ai temi della Prima Guerra Mondiale, che fa da sfondo alle ricerche di Mauro & Lisi a Padova.
D. "Mauro & Lisi si troveranno ad indagare su ricerche abbandonate allo scoppio della Grande Guerra e questo ha incuriosito particolarmente i ragazzi, che venendo a sapere come la storia de 'I lillÓ di Padova' sia legata a doppio filo con l'assassinio dell'arciduca Francesco Ferdinando il 28 giugno 1914, si sono illuminati ed hanno detto che sarebbero subito andati a leggere qualcosa in pi¨ su questa guerra che avevano appena sentito nominare. Credo che si parli troppo della Seconda Guerra Mondiale e non si approfondisca d'altro canto un evento che ha segnato il Novecento praticamente in egual misura (e che Ŕ stato la causa della Seconda Guerra Mondiale, e quindi fondamentale da conoscere per capire gli eventi successivi)".

K. Ma non si parla solo di guerra ne 'I lillÓ di Padova', ma anche di amore e di fiori.
D. "Da sfondo alla storia d'amore di Rodolfo e Isabella, divisi proprio dalla guerra, vi Ŕ l'Orto Botanico di Padova, il pi¨ antico orto botanico della storia. Per immergere i lettori ancor di pi¨ in piante e fiori, ho dato ad ogni capitolo il nome di un fiore, il cui significato nel linguaggio floreale Ŕ collegato a quello che accade nel capitolo stesso".

Allora.. vi aspetto numerosi.

Partecipate al concorso, partecipate, partecipate.

Basta scrivere un'e-mail a concorsi@ilmondodimauroelisi.it per dire la vostra.

Potreste essere voi ad indovinare e a vincere una splendida gita a Roma!!!!!!!

Kieran

Torna alle news
Torna all'Home page
Vai alla galleria dei disegni de 'I lillÓ di Padova'

 

 

 

'I lillÓ di Padova'
nella libreria LibrAria